Visualizzazione post con etichetta Biscotti. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Biscotti. Mostra tutti i post

mercoledì 27 gennaio 2016

Biscotti senza latte, uova, con uvetta e mandorle.



Approfittando di un pomeriggio libero ho colto l'occasione per fare dei biscotti di tipo "row" senza uova e latte, morbidi e poco dolci.
Sto cercando a piccoli passi di avvicinarmi ad un tipo di alimentazione più semplice e questo è uno dei miei primi esperimenti.

I pesi delle materie prime sono per infornarne un piccolo quantitativo come test.
Perfetti come spezza fame.

Ingredienti

200 gr. farina tipo 0
8 gr. di lievito chimico in polvere
40 gr. di uvetta sultanina
50 gr. di mandorle
50 gr. di olio di girasole
3 cucchiaini di miele di fiori d'arancio
150 gr. di acqua tiepida
zucchero di canna per decorare prima di infornarli

Accendere il forno statico a 190° C .
Mettere in ammollo l'uvetta sultanina per 15 minuti, in acqua calda. Poi scolarla dall'acqua e tagliarla in modo grossolano.
Tagliare le mandorle in modo grossolano e farle tostare in padella.


In una ciotola inserire la farina, il lievito e mescolare. Inserire l'uvetta già tagliata, le mandorle già tagliate, l'olio di girasole. Aggiungere 150 gr. di acqua tiepida in cui avrete stemperato 3 cucchiaini di miele.

Impastare e ne risulterà una massa molto morbida, di cui ne preleverete delle cucchiaiate e le andrete a disporre su una placca da forno rivestita di carta forno.

Cuocere per 15 minuti assestando la placca nel forno metà altezza.

sabato 29 dicembre 2012

Savoiardi di Ladurée




La Maison Ladurée, fondata nel 1862, è un "must" per i gourmet di tutto il mondo. Marchio storico parigino, simboleggia "l'art de vivre" francese, in primis per il mitico "macaron", il pasticcino più alla moda dei nostri giorni.
Tratto dal libro Ladurèe - Dolce mi sono ispirata ad un dolce semplice e largamente utilizzato in varie preparazioni. Intendo proprio i savoiardi, che fatti in casa secondo me sono terribilemente buoni.
Da bambina ne andavo pazza.
Solitamente i savoiardi li utilizzo per il Tiramisù, la zuppa inglese, lo zuccotto (quando non ho voglia di preparare il Pan di spagna), ma con questa ricetta anche da soli o accompagnati da un ottimo latte freddo posso essere sublimi.

Tratto pari pari dal libro:
ricetta per 24 savoiardi - preparazione 20 minuti - cottura 15 minuti - riposo 10 minuti

Ingredienti:

60 gr farina
60 gr fecola
5 uova intere
125 gr zucchero semolato
30 gr zucchero velo

Setacciate insieme la farina e la fecola.
Separare i tuorli dagli albumi. 
Mescolate insieme con una frusta i tuorli e metà dello zucchero fino ad ottenere un composto chiaro.
In una seconda ciotola montare gli albumi a neve. 
Quando diventano bianchi e spumosi incorporare l'altra metà dello zucchero e continuare a sbattere fino a quando saranno ben fermi.
Subito dopo aggiungete delicatamente ai bianchi a neve il composto tuorli-zucchero: mescolate leggermente, poi incorporate a pioggia la farina e la fecola, avendo cura di far scendere la spatola al centro della ciotola e risalire poi lungo i bordi riportando cosi il composto verso il centro, facendo ruotare contemporaneamente il recipiente. Dovrete ottenere un composto liscio ed omogeneo.
 
Preriscaldate il forno a 170°. Sulla teglia ricoperta di carta forno servendoti di un sac à poche formate i biscotti.
Spolverizzate una prima volta i biscotti di zucchero a velo.
Aspettate 10 minuti poi spolverizzate di nuovo di zucchero a velo e infornate subito. Fate cuocere per circa 15 minuti  sino ad ottenere un bel colore biondo. Togliete dal forno e lasciate raffreddare.


sabato 8 dicembre 2012

Biscotti per Natale.




Anche oggi ho confezionato parecchi biscotti per il prossimo Natale.
Qui un piccolissimo esempio di cosa ho fatto e come ho decorato cpn la sacca da pasticcere.

Il mio alberino di Natale fatto con i biscotti a stella ^__^.


Per la ricetta della pasta frolla e glassa di zucchero vi rimando ad un mio post QUI.

venerdì 10 agosto 2012

Barrette al sesamo e semi di lino.


Dovete sapere che io adoro il sesamo. Quando ho letto la ricetta delle barrette sul blog di Monia, mia ex compagna di classe e amica, non ho resistito.
Avevo tutto quello che mi serviva, inoltre ho voluto aggiungere anche i semi di lino.
I benefici del sesamo: fonte primaria di fattori vitali per adulti ma sopra tutto per i piccoli; essi contengono fattori di crescita, calcio, fosforo, disinfiammanti, tranquillanti, acido linoleico e linolenico, vitamine B, E, T e D, istamina; di fatto è una “pillola” vitaminica e minerale (come tanti altri semi) per la crescita ed il mantenimento della perfetta salute.
I benefici dei semi di lino: sono rappresentati dagli acidi grassi omega 3, presenti in percentuali importanti, sali minerali, proteine, lipidi, acido linoleico, fibre e lignani che hanno importanti proprietà antiossidanti. Gli omega 3, conosciuti come grassi "buoni", hanno effetti salutari sul cuore ed un cucchiaio di semi di lino ne contiene circa 1,7 grammi.

Queste barrette secondo me sono un'ottima merenda per la scuola. Uno snack spezza fame per delle belle passeggiate in montagna. Sono molto salutari e soprattutto, fatte da noi, sappiamo cosa abbiamo messo.

Ingredienti:
200 gr. semi di sesamo dorato
30 gr. semi di lino
100 gr. di miele
90 gr. zucchero di canna
olio di semi per ungere la carta da forno

* Per prima cosa dobbiamo tostare il sesamo in una padella, mescolando spesso, in modo da tostarlo in maniera uniforme. appena sentite degli scoppiettii, spegnete.
* Preparate due rettangoli di carta da forno ed ungeteli leggermente con olio di semi. 
* Mettete in un piatto il sesamo, dopo la tostatura. Nella stessa padella, inserire lo zucchero ed il miele. Lasciare caramellare a fiamma media, senza mescolare. Una volta sciolto, inserire i semi e mescolare per qualche minuto, in modo da inglobarli nel caramello.
* Versare il composto sul primo foglio di carta da forno. Appoggiate sopra al composto il secondo foglio e formare un rettangolo con il mattarello. Lasciate uno spessore di mezzo centimetro.
* Lasciate intiepidire il croccante. Quando sarà un po' indurito ma ancora non del tutto, tagliare con un coltello, avendo prima unto la lama. 
* Formate le barrette e lasciatele raffreddare completamente. Solo a quel punto le potrete dividere, incartandole nella carta da forno e riposte in una scatola di latta.

Info prese da: Link 1 -

lunedì 18 giugno 2012

Biscotti extrafondenti.


Questi biscotti sono il risultato finale di un amore maniacal-compulsivo nei confronti del cioccolato fondente. Con improvviso desiderio di assaporare qualcosa di croccante, ma scioglievole e super cioccolatoso. Non hanno deluso le aspettative.

Sicuramente non sono da mangiare tutti i giorni, ma vi immaginate una colazione speciale con tutta la famiglia riunita? Meraviglioso.

Ingredienti:

200 gr cioccolato fondente al 70% di buona qualita'
25 gr burro
80 gr zucchero a velo
30 gr farina 00
1 uovo medio
1 cucchiaio di latte
la punta di un cucchiaino di lievito chimico per dolci
poche gocce di estratto di vaniglia
1 presa di sale fino

Iniziate subito con il riscaldare il forno a 180° C.
Fondere a bagnomaria o al microonde il cioccolato fondente, insieme al burro.
Sbattere l'uovo con lo zucchero, il latte,  fino ad ottenere un composto soffice e chiaro. Unire la farina setacciata insieme al lievito, l'aroma di vaniglia e la presa di sale.
Una volta intiepidito il cioccolato fuso insieme al burro, incorporatelo all'altro impasto. A questo punto il tutto si addenserà subito.
Lasciar riposare la pastella per 10 minuti. Nel frattempo foderate due placche da forno con carta apposita.
Utilizzando una saccapoche o un cucchiaino, formate dei mucchietti distanti almeno un paio di centimetri l'uno dall'altro.
Cuocere per 10-12 minuti a forno statico.
Prima di staccare i biscotti dalla placca lasciarli raffreddare completamente altrimenti potrebbero rompersi.

Se poi siete dei golosoni patentati come la sottoscritta, unite i biscotti con della panna montata non zuccherata.







domenica 22 aprile 2012

Biscotti di pasta frolla e glassa allo zucchero a velo.


Era da tanto tanto tempo che cercavo il momento giusto per preparare questi biscotti.
Avevo tutto l'occorrente in casa, essendomi regalata per Natale un set di beccucci ed uno di colori in gel della Wilton, appositamente per meringhe colorate e per glasse allo zucchero a velo.


Così, complice una bella giornata e i pochi impegni familiari, mi ci sono dedicata ed è stato meraviglioso fare pratica con la Saccapoche ed i sei beccucci che ho scelto.

Per prima cosa ho preparato la pasta frolla, di cui conservo tante varianti e per questi biscotti ho scelto questa:

INGREDIENTI PASTA FROLLA:

300 gr. di farina 0
125 gr. di zucchero a velo
150 gr. di burro freddo tagliato a cubetti
1 uovo intero + 1 tuorlo
mezzo baccello di polpa di vaniglia

Impastare tutti gli ingredienti nel mixer, formare un panetto con le mani impastando poco e velocemente e coprirlo con la pellicola trasparente e riporlo in frigo per 1 ora.



Io adoro i puntini scuri della polpa di vaniglia ^_^

Intanto prepariamo la glassa. Devo dire che ho avuto fortuna ad individuare una ricetta con una grammatura di ingredienti a dir poco perfetta.

INGREDIENTI GLASSA ALLO ZUCCHERO A VELO:

210 gr. di zucchero a velo
15 gr. di succo di limone
15 gr. di albume
1 cucchiaio di acqua
coloranti alimentari in gel, polvere o pasta.

Per questa glassa evitate i coloranti ad acqua perchè alterano la struttura del preparato.
Poiché negli ingredienti della pasta frolla era previsto 1 tuorlo, ho pesato l'albume per poi fare la glassa ed ho constatato che pesava ben 30 gr., così ho raddoppiato tutte le dosi di questa ricetta per glassa. Ecco perchè sono riuscita a fare anche i fiorellini di zucchero.

Mettere in una ciotola lo zucchero a velo, con l'albume ed il succo di limone, il cucchiaio di acqua ed iniziare a mescolare con le fruste elettriche.
Il composto deve risultare perlescente e formare dei picchi sodi ben sostenuti.
Dividete la glassa in tante parti, quanti sono i colori che avete scelto ed iniziare ad aggiungere i coloranti. Una punta di colorante per ciotolina.
IMPORTANTISSIMO: coprire tutte le ciotoline contenenti la glassa se non le state utilizzando perchè seccherebbero molto in fretta, diventando inutilizzabili.


Prendere dal frigorifero la pasta frolla e stenderla dello spessore di mezzo centimentro. Ritagliare le forme con gli stampini, riporre su una placca da forno e cuocere per 10 minuti a 180°C.

Raffreddati i biscotti potrete iniziare a sbizzarrirvi con i decori e lasciate asciugare per una notte. Io come prima volta sono riuscita a fare questo:



Con la glassa che rimane all'interno delle saccapoche si posso fare i fiorellini di zucchero.




Buon divertimento!!!!

sabato 4 giugno 2011

Chocolate Crinkles.


(post con watermark vecchio blog)

Succede che in certe sere, io sia violentemente colta dalla stanchezza della giornata. Repentinamente, quasi il mio corpo volesse spegnersi.
Corro a farmi una doccia veloce, mi spalmo in un batter d'occhio il mio olio di mandorle aromatizzato alla cannella, super rilassante.
Pigiama. Entro nel letto e distendo le gambe, sento la schiena che finalmente scarica tutto il peso che ha sopportato per tante ore.

Come ogni sera, ripercorro mentalmente la giornata. Ripenso ai momenti piacevoli e a quelli non. Succede però che se per sfortuna la mia mente si fissa un un momento spiacevole, scatta l'insonnia.

Utilizzando positivamente questi momenti, metto in ordine la casa, cucino, mi informo in rete, scopro cose meravigliose.
Una scoperta di queste è stata la ricetta dei Chocolate Crinkles!!!!

Ricetta-tormentone che l’anno scorso ha letteralmente spopolato in tutta la blogosfera. Ricetta che, come migliaia di altre, ho stampato in formato .pdf in attesa che mi arrivi la voglia di provarle.
Per chi ancora non li conoscesse, sono dei biscotti neri, ammantati da una crosticina bianca di zucchero a velo, crepata, dal potere altamente consolatorio.

Ingredienti:

65 gr burro
230 gr cioccolato fondente spezzettato al 70%
110 gr zucchero
2 uova (grandi)
1 bacca di vaniglia
230 gr farina 00
un pizzico di sale
1 cucchiaino raso di lievito per dolci

Per la copertura:
zucchero a velo

Procedimento:

Fate fondere a bagnomaria il cioccolato, precedentemente spezzettato, insieme al burro. Raffreddare.  Setacciate la farina in una ciotola, insieme al lievito ed il sale.
In una seconda ciotola utilizzando le fruste elettriche, sbattete le uova con lo zucchero  fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro, tanto che scriva. Unite la vaniglia, il cioccolato fuso a temperatura ambiente ed infine anche la farina setacciata, mescolando velocemente e solo il tempo necessario affinché il tutto venga assorbito, non oltre.
Coprite l’impasto con pellicola per alimenti e mettetelo in frigorifero per tutta la notte.

Portate il forno alla temperatura di 170° C. Versate lo zucchero a velo in una ciotolina dove poi farete rotolare le palline di composto. Riprendete l’impasto, prelevate delle piccole porzioni con un cucchiaio e formate delle palline della dimensione di circa 3 cm di diametro, cercando di non manipolarle troppo per non far surriscaldare il composto.
Passatele nello zucchero a velo pressando leggermente per fare aderire bene, distanziandole di 5 cm tra loro, su una teglia rivestita con carta forno. 
Infornate per circa 8-9 minuti, avendo cura di non superare il tempo indicato poiché i bordi dovranno essere solidi, ma il cuore ancora morbido. Fateli raffreddare un po’ prima di spostarli. Trasferiteli e farli asciugare completamente prima di disporli nelle scatole di latta.

Prima di infornarli si presentano così.


Poi cotti sono così:




venerdì 15 gennaio 2010

BISCOTTI GIALLETTI delle Sorelle Simili



(Post con watermark vecchio blog)
Ricetta tratta dal libro “Pane e roba dolce” delle Sorelle Simili.


300 g di farina gialla fine
150 g di farina 00
120 g di burro FREDDO a dadini
50 g di strutto FREDDO
180 g di zucchero a velo
5 g di lievito per dolci
2 uova, non grosse
scorza di limone
un pizzico di sale

Setacciare le farine con il lievito.
Fare a pezzetti il burro e sfregarlo con la farina, procedendo come per la frolla.
Fare la fontana e aggiungere gli altri ingredienti, lavorando il meno possibile e velocemente.
Fare una palla, avvolgere nella pellicola e far riposare in frigo per un'ora. Stendere e tagliare a piacere (io ho usato gli stampini natalizi).
Infornare a 180° per 15 minuti circa.

Stendiamo una parte di impasto.


Facciamo in biscotti con il taglia biscotti.

 
Ed ora in forno!


Ecco le meraviglie....
 
Dedico tutti questi cuori alla mia famiglia ♥